COLLABORA CON IL BLOG!

Invia le foto o i filmati del tuo plastico o dei tuoi rotabili a tuttoscalan@gmail.com e saranno pubblicati gratuitamente. Puoi inviare anche articoli che ritieni interessanti, link a siti internet, annunci di fiere o di compravendita, e altro che possa riguardare il fermodellismo in scala N.
Modellismo treni
-

Cerca nel blog o nel web

martedì 24 agosto 2010

INVERTITORE DI POLARITA’ (O DI MARCIA) PER TRENINI ELETTRICI.

Post nr. 101

I miei vari plastici che ho costruito (e per adesso purtroppo ancora mai terminati) li ho sempre alimentati con degli alimentatori autocostruiti. Ormai si trovano degli schemi un pò dovunque di come costruire un alimentatore variabile in corrente continua, che vada almeno da 0 a 15V ed abbia minimo 2 A per far andare le nostre locomotive. I miei più semplici hanno una manopola che va da 0 alla tensione desiderata, un diodo led rosso che segnala l’acceso/spento e le 2 boccole (una rossa ed una nera) dove inserire i 2 spinotti che portano tensione ai binari.

Ma… e l’inversione di polarità?

Ecco il metodo più economico e semplice che esista per cambiare la tensione ed invertire la marcia della nostra locomotiva.

Lo schema è il seguente:

Invertitore di polarità

Basta acquistare un doppio deviatore a levetta del costo di pochi spiccioli, rappresentato dentro il riquadro centrale in figura 1, ed il gioco è fatto.

Per chi avesse bisogno di ulteriori chiarimenti scrivete pure a tuttoscalan@gmail.com .

Al prossimo post.

Enrico.

Nessun commento: